Storia Monumento

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Valutazione: ☆☆★ ★ ★ 3 stelle

Data: 1590 

Cronologia

1586: Nel corso dei lavori di ricostruzione del palazzo Zambeccari, sono trovate cinque gigantesche teste di animali provenienti dal foro di Traiano: un ariete, un cammello e un cavallo, un toro e un bue. Sono utilizzate dal cardinale Bonelli per ornare il suo palazzo, integrandole con una testa di elefante e di rinoceronte.

1709: Duello musicale tra Haendel e Domenico Scarlatti, fortemente voluta dal Principe Francesco Maria Marescotti Ruspoli, sotto gli auspici del cardinale Ottoboni. La prima sessione a Palazzo Ruspoli, si svolge ai clavicembali, viene sostanzialmente pareggiata, anche se Haendel volle complicarsi suonando con il cappello stretto sotto un braccio, senza mai farlo cadere. (fonte Andrea Costa)

16/3/1710: A Palazzo Bonelli, alla presenza del Marchese Ruspoli, si svolge la prima rappresentazione de "Il trionfo della castità ovvero Oratorio per S. Francesca Romana", musica di Antonio Caldara.

1873: Palazzo Valentini diventa la sede della provincia di Roma.

1878: I colossali protomi nel cortile del palazzo Bonelli sono trasferite al Collegio Romano.

Autori e progettisti

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network