Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Valutazione: ☆☆☆★ ★ 2 stelle

Cronologia

2003: La Soprintendenza Speciale per i Beni archeologici di Roma, nel corso di un'indagine preventiva lungo la via Tiburtina presso Settecamini, ha individuato e riportato in luce (sotto la direzione scientifica delle archeologhe Paola Filippini e Paola Quaranta) un ampio sepolcreto associato ad una catacomba dedicata a San Sinforosa. Il complesso sorgeva in antica cava di tufo riutilizzata in epoca romana a scopi funerari.

Descrizione

La basilichetta, databile alla fine del IV - prima metà del V sec. d.C., è formata da un’aula absidata con al centro una recinzione liturgica per il culto e reca tracce di una cattedra posta al centro dell’abside con alla sin. un arcosolio, con sottostante tomba a pozzetto; in origine comunicava con delle gallerie di catacombe, poi richiuse e abbandonate.

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network