Antonio Saverio Gentili

Cardinale
Nascita: 9/2/1681 Roma
Morte: 13/3/1753 Roma 

Il padre Nicola Gentili fu cameriere del cardinal Francesco Maidalchini (nipote di donna Olimpia Maidalchini, cognata di papa Innocenzo X) e, in occasione di un suo rientro nella natia Camerino, per buona sorte entrò al servizio del vescovo di quella città, monsignor Altieri, il quale essendo divenuto cardinale e poi pontefice col nome di Clemente X l'arricchì in vari modi. Fra l'altro gli concesse il sito, dov'era una piazza di fronte a San Nicola in Arcione, dove fu fabbricato palazzo Gentili. Creato cardinale il 24 settembre 1731 da papa Clemente XII.

Committenze

Titolo Cardinalizio

Luogo di sepoltura