Ladislao d'Aquino

Cardinale
Nascita: 1546 Venafro
Morte: 12/2/1621 Roma 

Ordinato sacerdote nel 1571, fu prima cameriere del pontefice Pio V e successivamente nominato vescovo di Venafro, carica che mantenne tra il 1581 e il 1621. Il 24 giugno 1608 fu nominato da papa Paolo V nunzio apostolico in Svizzera, dove rimase fino al 1613, e successivamente presso Carlo Emanuele I di Savoia. Divenne governatore di Perugia nel 1613 e nel 1616 fu ordinato cardinale.

Titolo Cardinalizio

Residenza

Luogo di sepoltura