Storia

Storia Clivo Capitolino, Roma

Cronologia

1817: Il commissario delle AntichitÓ Carlo Fea collabora con l'ambasciatore di Portogallo, conte D.A. de Sousa Continho Funchal negli scavi nella zona sottostante il Campidoglio, che portarono alla scoperta del clivo capitolino e del vero tempio della Concordia. Da ci˛ ha inizio una polemica molto accesa con Stefano Piale sull'identificazione del tempio di Saturno (allora detto della Concordia e ribattezzato dal Fea con il nome di Juno Moneta) e di quello di Vespasiano (a quel tempo detto di Giove Tonante).

15/12/1980: Il sindaco Petroselli, partecipa all'inizio dei lavori di smantellamento di via della Consolazione, la strada che collega via dei Fori Imperiali con piazza della Consolazione, riunificando l'area archeologica del Campidoglio al Foro. A pochi metri di profonditÓ, riemergono i basolati dell'antico Clivio Capitolino.

Monumenti

Monumenti a Clivo Capitolino, Roma