Storia

Storia Piazza della Rotonda, Roma

Cronologia

1804: Scavi di Fea al Pantheon, nell'area antistante la V e la VI colonna (a partire da est).

1881: Restauri al Pantheon diretti dal Lanciani. Viene eliminata la cancellata e completo l'isolamento dei fianchi, con gli scavi che portano alla luce la Basilica di Nettuno ed il portico degli Argonauti.

1893: Scavi di Beltrami al Pantheon, su iniziativa del Ministero della Pubblica Istruzione. Indagini nella zona di attacco tra il portico e la cella rotonda, portano alla scoperta dei resti di un precedente edificio, identificato come il primitivo tempio realizzato da Agrippa.

/2/1905: A piazza della Rotonda viene inaugurata una targa in memoria del rifacimento della pavimentazione limitrofa al Pantheon da parte del Municipio di Buenos Aires.

1926: Scavi e studi di Antonio Maria Colini e Italo Gismondi al Pantheon.

1928: Scavi e restauri di Giuseppe Cozzo al Pantheon. Allo scopo di riconoscere le condizioni statiche del Pantheon, è stala messa in vista la struttura muraria della cupola, lungo una benda meridiana della superficie interna.

7/12/1963: A piazza della Rotonda viene inaugurata una targa in memoria di Pietro Mascagni presso l'albergo dove aveva soggiornato la notte precedente alla prima della Cavalleria rusticana.

1995: Sono avviati importanti lavori di riqualificazione di Piazza della Rotonda. Gli scavi per la messa in opera di una nuova galleria di servizi, che riguardano tre lati della piazza, riportano alla luce ampi tratti della pavimentazione adrianea in grandi lastre di travertino.

1997: Si concludono i lavori di riqualificazione della pavimentazione di Piazza della Rotonda. Sono stati eliminati i marciapiedi e il manto stradale in asfalto, sostituito da una pavimentazione a Sanpietrino.

2009: Scavi sulla fronte del Pantheon riscoprono la gradinata originaria.

27/4/2020: A Piazza della Rotonda si crea una voragine nel lato ovest. Riemergono i pannelli di travertino della pavimentazione imperiale, già esplorati nel 1996.

10/7/2020: Inaugurata la nuova illuminazione artistica del Pantheon. L’evento è stato aperto dall’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia che ha omaggiato il maestro Ennio Morricone eseguendo alcune delle sue più celebri composizioni e dalla Banda della Polizia Locale di Roma Capitale. Il progetto di illuminazione artistica, nato dalla collaborazione tra Roma Capitale – Dipartimento Simu e ACEA, è stato realizzato dalla multiutility con l'utilizzo di 150 luci a LED di ultima generazione (per una potenza complessiva di 7500 W) che hanno sostituito le vecchie apparecchiature, minimizzando l’impatto estetico dei proiettori, migliorando l’effetto cromatico dell’illuminazione d’accento e riducendo i consumi energetici.

Monumenti

Monumenti a Piazza della Rotonda, Roma

Link Locali ed attività Piazza della Rotonda, Roma