Storia

Storia Piazza del Porto di ripetta, Roma

Cronologia

9/7/1890: Augusto Formilli volendo andare a vivere con l'amante, conduce la moglia sul Ponte di Ripetta e la getta nel fiume. La donna riesce ad aggrapparsi alla spalletta del ponte e l'uomo inizia a picchiarla facendola precipitare nel Tevere dove annega. Il corpo non viene ritrovato e il marito rischia il linciaggio prima di essere arrestato.

1930: La fontana del Porto di Ripetta viene ricomposta a Piazza del Porto di RIpetta.

Monumenti

Monumenti a Piazza del Porto di ripetta, Roma