Storia

Storia Piazza di Spagna, Roma

Cronologia

1579: La Camera Apostolica acquista il terreno ai piedi della chiesa della trinità dei monti per realizzare una scalinata che doveva essere “simile a quella dell’Aracœli”.

1717: Papa Clemente XI bandisce il concorso per il definitivo progetto di una scalinata di collegamento tra la trinità dei Monti a Piazza di Spagna. VI partecipano Francesco De Sanctis, Alessandro Specchi, Alessandro Gaulli e Filippo Juvarra.

15/10/1723: Iniziano i lavori per la costruzione della Scalinata di Trinità dei Monti.

1728: A causa delle molte piogge cadute a Roma, la Scalinata della Trinità dei Monti, a soli due anni dall’ultimazione dei lavori, subisce il crollo del muraglione eretto sul fianco sinistro a contenimento delle propaggini del Pincio.

4/12/1943: Un fascista uccide a Piazza di Spagna il magistrato Mario Fioretti, esponente del PSIUP.

1/3/1944: Rastrellamento tra piazza Venezia e Piazza di Spagna, un migliaio di civili restano bloccati, molti saranno inviati nei campi di lavoro forzato.

/4/1951: Prima infiorata di azalee presso la scalinata della trinità dei Monti.

1995: La Scalinata di Trinità dei Monti viene completamente restaurata.

20/12/1995: Dopo otto mesi di restauro riapre la Scalinata di Trinità dei Monti.

22/6/2016: Dopo 10 mesi di restauro riapre la Scalinata di Trinità dei Monti.

Monumenti

Monumenti a Piazza di Spagna, Roma

Link Locali ed attività Piazza di Spagna, Roma