Storia

Storia Piazza Barberini, Roma

Cronologia

1880: La fontana abbeveratoio di Piazza Barberini viene smontata per motivi di intralcio alla viabilitÓ e spostata nei magazini comunali.

5/7/1916: La ATM (Azienda Tramvie Municipali) riforma la numerazione delle sue linee utilizzando i numeri arabi. Le linee I, II, III e V sono numerate a seguito delle linee SRTO divenendo rispettivamente 26, 27, 28 e 29, mentre il servizio limitato da piazza Barberini a piazza Risorgimento Ŕ numerato 29 rosso; la linea IV Ŕ soppressa in quanto compresa nelle nuove linee 31 nero e rosso.

4/10/1923: La linea 23 dei trasporti pubblici Ŕ prolungata a piazza Barberini.

1/6/1926: Inizia l'eliminazione del tram da alcune zone centrali. Sono abbandonati i binari in piazza e via San Claudio, nelle vie del Pozzo e del Pozzetto e in via del Tritone fino al largo Tritone con variazioni di percorso per le linee 26, 27, 28, 28 rosso, 29 (La linea 26 Ŕ deviata, in piazza dell'Esedra, per via Nazionale, il Traforo, via dei Serviti, via del Tritone, piazza Barberini seguendo poi il precedente itinerario per via San Nicol˛ da Tolentino; la 27 Ŕ deviata per via del Tritone, il Traforo, via Nazionale, piazza Esedra seguendo poi il precedente itinerario per via delle Terme; le 28 e 28 rosso, dopo il Traforo, sono deviate per via dei Serviti, proseguendo poi per via del Tritone, piazza Barberini e via Quattro Fontane; la 29 Ŕ deviata per via dei Serviti, il Traforo, via Nazionale e via Depretis).

1/12/1926: La linea tramviaria 46 Ŕ prolungata ad entrambi gli estremi (da piazza Indipendenza al Policlinico e dal capolinea al quartiere Trionfale a piazza Bainsizza). La 25 Ŕ prolungata da piazza Barberini a via Piemonte. La 10 Ŕ sdoppiata nella 10 nero (che mantiene l'attuale itinerario) e nella 10 rosso (che limiterÓ il percorso tra l'Acqua Bullicante ed il Ministero delle Finanze, per le vie XX Settembre, Pastrengo, Cernaia e Volturno).

  Monumenti

Monumenti a Piazza Barberini, Roma

  Link Locali ed attività Piazza Barberini, Roma