Storia

Storia Piazza della Repubblica, Roma

Cronologia

10/2/1901: Abbattuto da una sommossa popolare lo steccato della Fontana delle Naiadi in Piazza Esedra. La recinzione copriva le nudità delle statue femminili, giudicate scandalose.

19/12/1907: Inaugurazione del nuovo cinematografo Moderno a Piazza Esedra.

1911: Demolizione della facciata vanvitelliana su Piazza Esedra della chiesa di Santa Maria deli Angeli, per rimettere in vista le murature romane della nicchia del calidarium.

4/11/1921: La salma del Milite Ignoto è trasportata dalla Stazione Termini, con un solenne corteo lungo via Nazionale e tumulata sotto l’Altare della Patria, alla presenza di re Vittorio Emanuele III.

1/6/1926: Inizia l'eliminazione del tram da alcune zone centrali. Sono abbandonati i binari in piazza e via San Claudio, nelle vie del Pozzo e del Pozzetto e in via del Tritone fino al largo Tritone con variazioni di percorso per le linee 26, 27, 28, 28 rosso, 29 (La linea 26 è deviata, in piazza dell'Esedra, per via Nazionale, il Traforo, via dei Serviti, via del Tritone, piazza Barberini seguendo poi il precedente itinerario per via San Nicolò da Tolentino; la 27 è deviata per via del Tritone, il Traforo, via Nazionale, piazza Esedra seguendo poi il precedente itinerario per via delle Terme; le 28 e 28 rosso, dopo il Traforo, sono deviate per via dei Serviti, proseguendo poi per via del Tritone, piazza Barberini e via Quattro Fontane; la 29 è deviata per via dei Serviti, il Traforo, via Nazionale e via Depretis).

/5/1938: In occasione della visita di Hitler a Roma, vengono collocati a Piazza Esedra dei pennoni portabandiera, in sostituzione delle Fioriere. La maggiorparte di esse vengono spostate nel giardino di via Marmorata a testaccio.

4/3/1944: Un autocarro tedesco viene danneggiato da un attenato in piazza Esedra.

20/3/1953: Con delibera n. 367 del Consiglio Comunale, Piazza dell'Esedra viene rinominata in piazza della Repubblica.

  Monumenti

Monumenti a Piazza della Repubblica, Roma

  Link Locali ed attività Piazza della Repubblica, Roma