Storia

Storia Via del Mascherone, Roma

Cronologia

20/8/1893

Dimostrazioni di protesta per le stragi d'Aiguesmortes:

"Gli assembramenti cominciano in piazza Colonna. Una colonna di dimostrauti sta per infilare la via del Tritone, ma trova un cordone di guardie e di carabinieri, che si opponene al passaggio: i dimostranti sforzarono il cordone, e avanzano con una bandiera calata loro da una finestra, verso il palazzo Rospigliosi, sede dell'ambasciatore francese presso il Vaticano, penetrano nel cortile ma vengono fermati dai carabinieri e dalle guardie.

Da palazzo Rospigliosi, il gruppo s'ingrossa e scende per via Nazionale, ottenendo dal palazzo Odescalchi una bandiera tedesca, e intanto un altro gruppo, al suono dell'inno di Garibaldi, va per fare una dimostrazione ostile davanti al palazzo Farnese, dove risiede l'ambasciatore della repubblica francese.

Questo secondo gruppo diviene subito legione. Fornendosi per via di pietre e sventolando cinque bandiere avute lý per lý, i dimostranti muovono per via del Mascherone che sbocca in piazza Farnese, ma trovano la via sbarrata dai carabinieri e dai soldati. I dimostranti allora si concentrano, e, con impeto, si scagliano contro il cordone militare e irrompono in piazza Farnese, e coi soliti fischi e grida, cominciano a prender di mira coi sassi le finestre del palazzo dell'ambasciatore.

Sotto la gragnuola dei sassi, scrosciano i vetri. ╚ una devastazione completa, cui si vorrebbe dare una coda, atterrando il portone del palazzo, e bruciandolo. GiÓ, con un trave, sette dimostranti si servono come di una catapulta per sfondare la porta. GiÓ si grida: Petrolio Petrolio! Ma smettono vedendo avanzarsi finalmente un rinforzo di carabinieri e di bersaglieri.

Auche in Campo dei Fiori, dove sorge il monumento a Giordano Bruno, gran folla: tumultava, e cercava di irrompere anch'essa; ma non riuscý a sfondare i cordoni militari.

Dimostrazioni ostili furono fatte anche dinanzi al Collegio francese in via Santa Chiara e ad altri edifici francesi.

In via del Mascherone, si fece persino un tentativo di barricate, com'Ŕ ricordato nel nostro disegno."

Fonte: L'Illustrazione Italiana del 3 settembre 1893

Monumenti

Monumenti a Via del Mascherone, Roma