Storia

Storia Via di San Martino ai monti, Roma

Cronologia

1888: Lavori all'interno della cantina di una palazzina, lungo il tracciato del clivus suburanus nell'ultimo tratto del pendio che risale verso la Porta Esquilina, riportano alla luce un altare in marmo posto su un alto podio e preceduto da una piattaforma in blocchi di tufo munita di due scalette laterali. L'ara marmorea (che probabilmente costituiva la base per una statua oggi perduta) era dedicata a Mercurio, ed eretta per volontÓ dello stesso imperatore Augusto.

Monumenti

Monumenti a Via di San Martino ai monti, Roma

Link Locali ed attività Via di San Martino ai monti, Roma