Storia

Storia Vicolo dell'Atleta, Roma

Cronologia

21/4/1844: Durante lavori di consolidamento del palazzo a Vicolo delle Palme (ora dell'Atleta) 13-15, sotto la direzione dell'architetto Enrico Enrici, viene scoperto un ambiente romano in cortina dipinta con nicchie ed un cavallo bornzeo (ai musei capitolini). Pochi giorni dopo, sotto la direzione del Canina, gli scavi scoprono la statua dell'Apoxyomenos (ora ai Musei Vaticani), la parte posteriore di un toro bornzeo.

1/8/1873: Una delibera comunale cambia il nome di vicolo delle Palme a trastevere (nome usato anche per una via del rione Ponte), in vicolo dell'Atleta.

  Monumenti

Monumenti a Vicolo dell'Atleta, Roma