Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

★ ☆ ☆ ☆ ☆

Cronologia

14/1/1506: Durante i lavori compiuti per gettare le fondamenta del casino rustico della vigna di Felice de Fredis, vengono riscoperti i framenti della statua del Laocoonte. Le sette parti della scultura, velocemente assemblate, vengono trasferite nella dimora di Felice e collocate nella sua camera da letto.

23/3/1506: Il cardinale Raffaele Riario si occupa di acquistare da felice de Fredis per conto del papa Giulio II, il gruppo del Laocoonte. in cambio gli viene concesso l'esazione del dazio da Porta Asinara.

Residenti famosi

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network