Accadde il 17 giugno

Almanacco della storia di roma

653: L'Esarca bizantino Teodoro Calliope, su ordine dell'Imperatore Bizantino Costante II, arresta Papa Martino I nella Basilica Laterana e lo deporta a Costantinopoli.

1407: Milizie dei Colonna e dei Savelli, entrano in città con truppe napoletane capitanati da Giovanni della Colonna, attraverso una breccia presso Porta San Lorenzo. Papa Gregorio XII si rifugia a Castel Sant’Angelo.

1417: Il capitano di ventura Braccio da Montoro, approfittando della sede vacante del papa, e del clero impegnato nel concilio di Costanza, entra in città tra due ali di folla festante: Il cardinale Isolani si rinchiude a Castel Sant’Angelo con i soldati napoletani, e Braccio prende dimora a Santa Maria sull'Aventino.

1890: Eclisse di Sole.

1898: La nuova sede della Società Ginnastica Roma viene inaugurata solennemente alla presenza del Re Umberto I e della Regina Margherita.

1982: Il Mossad uccide a Roma i palestinesi Youssef Kamal Hussein e Nazeyk Matar. Kamal, vice responsabile della rappresentanza dell'Olp in Italia, viene ucciso con un ordigno che esplode quando la macchina giunge all'incrocio tra via Menghini e Appia nuova. Il giornalista Matar a revolverate presso la abitazione a via Valtravaglia.

1983: Enzo Tortora viene prelevato dai carabinieri all'Hotel Plaza di Roma ed arrestato per traffico di stupefacenti e associazione di stampo camorristico. Portato inizialmente alla Caserma di Via dei Selci, viene in seguito trasferito nel carcere di Regina Coeli.

2001: Ultima partita del campionato di calcio allo stadio Olimpico. La Roma batte 3-1 il Parma e festeggia il terzo scudetto.

2015: Il segretariato regionale Lazio del MiBACT su richiesta della Conferenza episcopale del Lazio verifica che l'edificio scolastico Villa Paolina di Mallinckrodt, non presenta interessi storico artistico, autorizzando di conseguenza anche un sua demolizione.