Accadde il 15 agosto

Almanacco della storia di roma

1000: Silvestro II organizza una sontuosa processione a cui partecipa l'imperatore Ottone III.

1347: Cola di Rienzo si fa incoronare Tribuno a Santa Maria Maggiore (dal Vicario del Vescovo di Ostia). Segue un grandioso banchetto popolare al Laterano durante il quale dal naso del cavallo della statua di Marco Aurelio fuoriesce vino bianco e rosso.

1425: Nella basilica di S. Maria Nova al Palatino, giorno dell’Assunzione, dieci donne, guidate da Francesca Bussi Ponziani (detta Francesca Romana), si offrono come oblate della Vergine, retta dai monaci olivetani. Il piccolo gruppo delle compagne era costituito da esponenti delle famiglie più ricche e facoltose della nuova nobiltà cittadina, ma soprattutto legate alla nuova borghesia degli affari e dei commerci. Pur continuando a vivere nelle proprie case, esse si impegnavano, con l’oblazione, a una vita cristiana più perfetta, nella frequenza sacramentale, nelle penitenze, nelle opere di carità.

1457: Il Cardinale Domenico Capranica acquista Tor Sapienza dall'Ospedale Santo Spirito in Saxia, come rendita del nascente Collegio Capranica.

1512: Muore la Divina Imperia, famosa cortigiana.

1592: Clemente VIII Aldobrandini, per controllare più da vicino le amministrazioni dei comuni pontifici, istituisce con la bolla Pro commissa nobis la Congregazione del Buon Governo. Il dicastero nasce per salvaguardare gli interessi economici, amministrativi e finanziari dei comuni pontifici, affiancandosi alla Congregazione della Sacra Consulta, competente sulla giustizia e l'ordine pubblico.

1652: Innocenzo X con la bolla Instaurandae regularis disciplinae rende noti i conventi destinati alla chiusura nella penisola italiana. Furono soppressi i conventi che ospitavano meno di sei monaci.

1652: Iniziano i lavori per la ricostruzione della Basilica di Sant’'Agnese a Piazza Navona.

1805: Simón Bolívar arriva a Roma. Mentre percorre la Nomentana, nella zona di Monte Sacro, gli viene raccontata la vicenda dei Tribuni della Plebe. Notando analogie con la situazione delle Colonie americane, qui pronuncia il solenne giuramento di liberare i popoli dell’America meridionale oppressi dal dominio spagnolo.

1810: Per festeggiare l'onomastico di Napoleone I, piazza Navona viene trasformata in circo posticcio a 3 ordini di gradinate e viene svolta la prima corsa con fantino.

1925: Soppressione della linea 21 del Tram (da piazza Venezia a Valle Giulia). Vengono istituite le linee 41 e 42, che danno luogo ad un nuovo lungo itinerario circolare che interessa il quartiere Parioli.

1943: Circola un volantino a firma "Cola di Rienzi" che invita ad uno sciopero per il 1 settembre, per la pace. E’ una iniziativa di Felice Anzalone, gran maestro della Massoneria. La polizia sospetta che l'iniziativa sia stata concordata con i tedeschi, come pretesto per un intervento militare. I partiti antifascisti che poi daranno vita al CLN lo definiranno "irresponsabile e provocatorio".

1945: Papa Pio XII, con moto proprio, concede il complesso di Sant'Onofrio all'Ordine Equestre del santo sepolcro.

1967: Con la Costituzione Apostolica “Regimini Ecclesiae Universae” Papa Paolo VI dispone la soppressione della Dataria apostolica e che la Camera Apostolica fosse presieduta dal Cardinale Camerlengo o da un Vice-Camerlengo, con il compito di curare ed amministrare i beni ed i diritti temporali della Santa Sede, nel tempo in cui questa è vacante.

1967: Papa Paolo VI, con la bolla Immortalis Dei, cambia nome alla Congregazione de Propaganda fide in Congregazione per l'evangelizzazione dei popoli.

2000: A Tor Vergata si svolge la XV Giornata Mondiale della Gioventù.

2005: Viene inaugurato un memoriale del giuramento di Bolívar, presso il parco di Montescaro.