Storia

Storia Via del Circo Massimo, Roma

Cronologia

/9/1934: Mussolini inaugura la via del Circo Massimo e passa in rassegna 12 mila atleti di tutta Italia.

20/6/1937: Inaugurazione della mostra delle colonie estive e dell'assistenza all'infanzia al Circo Massimo. Curata dagli architetti Adalberto Libera, Mario De Renzi, Giovanni Guerrini, prede dei padiglioni costruiti con materiali leggeri che illustravano le modalità di inquadramento progressivo del fanciullo all'interno dello Stato fascista.

23/6/1937: Mussolini inaugura a Circo Massimo la mostra autarchica del minerale italiano.

24/11/1937: Mussolini inaugura al Circo Massimo la mostra del Tessile Nazionale.

18/11/1938: Inaugurazione al Circo Massimo della mostra autarchica del minerale italiano. Presenzia Mussolini. A occuparsi dell'allestimento sono Cipriano Efisio Oppo, in qualità di direttore artistico, e Mario De Renzi, Giovanni Guerrini, Mario Paniconi e Giulio Pediconi come responsabili dell'ufficio tecnico. A coadiuvarli, quaranta architetti e oltre sessanta fra pittori e scultori. La mostra è composta da 29 padiglioni, suddivisi in 39 settori, nei quali è sintetizzata l'intero ciclo produttivo delle singole attività. Le origini dei minerali, gli ambienti di estrazione e i processi di lavorazione vengono illustrati da tabelloni e da ricostruzioni di gallerie di miniera e di cave di marmo. L'allestimento del padiglione dei minerali ferrosi viene curato da Vincenzo Monaco ed Amedeo Luccichenti. Il padiglione delle armi è realizzato da Mario De Renzi. Nella parete di fondo spicca il bassorilievo con statua dell'Italia agricola e guerriera dello scultore Romeo Gregori. A fare da punto focale del complesso espositivo è la grande aquila fascista in lastra di alluminio, eseguita su disegno di Gregori, che spicca sul monumentale volume centrale del padiglione dell'autarchia, ricerche e invenzioni, progettato dagli architetti Ernesto Puppo e Annibale Vitellozzi. Chiude la mostra il padiglione della bonifica integrale nel quale viene esposta l'attività del regime in questo settore, progettato dagli architetti Leonardo Bucci, Francesco Fariello, Giovanni Guerrini, Saverio Muratori, Roberto Nicolini, Ludovico Quaroni e Francesco Santini. All'esterno e all'interno dell'edificio sono in costante funzione due idrovore, identiche a quelle utilizzate per le bonifiche pontine e batte incessante una torre sonda alta 41 metri, realizzata dall'AGIP per la trivellazione petrolifera.

28/12/1938: Mussolini inaugura al Circo Massimo la mostra della bonifica integrale.

1970: La AS Roma cambia sede da Via Lucrezio Caro 67 a Via del Circo Massimo 7.

23/7/1979: Inaugurazione della nuova sede dell'Associazione Sportiva Roma a Trigoria. Oltre agli impianti sportivi vi si trasferisce anche la sede operativa da via del Circo Massimo.

15/5/1983: Concerto di Antonello Venditti al Circo Massimo, in occasione della finale di Coppa di Campioni tra Roma Liverpool.

30/5/1984: Concerto di Antonello Venditti al Circo Massimo, in occasione dei festeggiamenti del II° scudetto dell'A.S. Roma.

24/6/2001: Concerto di Antonello Venditti al Circo Massimo, in occasione dei festeggiamenti del III° scudetto dell'A.S. Roma.

14/7/2007: Concerto dei Genesis al Circo Massimo.

22/6/2014: Concerto dei Rolling Stones al Circo Massimo.

2/7/2016: Concerto di David Gilmour al Circo Massimo.

16/7/2016: Concerto di Bruce Springsteen al Circo Massimo.

14/7/2018: Concerto di Roger Waters al Circo Massimo.

Monumenti

Monumenti a Via del Circo Massimo, Roma

Link Locali ed attività Via del Circo Massimo, Roma